La Roque-Esclapon

Nel suo anfiteatro di montagne boscose, il sito della “roccia spezzata” offre un’accoglienza conviviale, calorosa e una tradizione di coltivazione e di allevamento. Il cielo di una grande limpidezza incanta da sempre gli astronomi e affascina parapendisti e appassionati di volo libero.

Questo paesello, il cui nome significa “La roccia Spezzata”, sorse nel cuore di un anfiteatro di montagne boscose : il monte Brouis, il monte Malay ed il Monte Lachens. Quest’ultimo culmina a 1715 metri, ciò che ne fa il “Tetto del Var”, vetta più alta del dipartimento.

Paese di coltivazione e di allevamento, il villaggio propende per un turismo caloroso e conviviale. Per gli amanti di spazio e di aria aperta, svariati sterrati offrono l’opportunità di escursioni a piedi, in Mountain Bike, in famiglia o sportive. Gli amanti di sensazioni non saranno da meno con stage di volo libero e di voli biposto in parapendio o deltaplano. D’estate, la piscina vi accoglierà per crogiolarvi al sole e rinfrescarvi.

La carte