Les Arcs sur Argens - La Tournavelle

Percorso
• Dal parcheggio, partire a piedi e seguire la strada asfaltata verso nord per circa 150 mt.
• Deviare a sinistra per raggiungere la pista cosiddetta “La Tournavelle”.
• Dopo circa 1,2 chilometro in lieve pendenza, arrivo all’incrocio con il sentiero cosiddetto dell’ ”Apié de Raybaud” ; lasciarlo a sinistra e proseguire la pista sulla destra.
• Dopo 500mt., lasciare la pista della Tournavelle per prendre quella cosiddetta “des Estelles”.
• Attraversamento di una pineta al “Pervanquier” (2 chilometri).
• Arrivo nel vallone del “Verne” (1 chilometro).
• Attraversamento di un bosco ai “Caillandres” (1,1 chilometro)
• Dopo la discesa del vallone di “Carementran” (2 chilometri), attraversamento di un bosco per circa 1,5 chilometro.
• Risalita  verso la pista della Tournavelle (350 mt.).
• Dopo circa 250 mt., lasciare la pista e scendere a sinistra nel vallone per raggiungere la sponda dell’Argens e la selva (300 mt.).
• Seguire il corso del fiume per circa 900 mt. prima di trovare di nuovo l’inizio della pista della Tournavelle poi raggiungere il parcheggio tramite la strada asfaltata.

Attenzione

Accesso alla foresta in periodo di caccia in battuta
Raccomandazioni
La foresta comunale di Les Arcs sur Argens è oggetto di una suddivisione permanente in varie zone che consentono ad ogni fruitore di scegliere la zona accessibile in periodo di caccia in battuta per la pratica delle sue attività, passando preferibilmente, a seconda del giorno, per la zona non interessata dalla caccia. Ulteriori precisioni : www.mairie-les-arcs-sur-argens.fr
Vigili del fuoco • 112 •  Informazioni Massiccio • 00 33 4 98 10 55 41 • var.pref.gouv.fr/massifs • ddaf.cdig-83.org

 

+ d'informations ici



Accesso

• Sulla strada dipartimentale DN7, a sud della città, prendere la Strada del Bac (cartello « Forêt communale ») e seguirla per circa 3 chilometri. • Lasciare la macchina al parcheggio della Tournavelle (P), tra i due ponti, ossia dopo quello dell’Argens e prima del ponte dell’Aille.

La Tournavelle

Il sentiero forestale di La Tournavelle offre un'immersione nella ricca flora ‘mauresque’ (massiccio dei Maures) : eriche, tignamiche, corbezzoli, lecci, sughere e pini domestici convivono in questa gariga profumata. I numerosi panorami contrastano piacevolmente con la selva rocciosa costeggiante il fiume Argens la quale costituisce la fine del percorso.

Le piene dell’Argens durante le alluvioni di giugno 2010
Prendendo il ponte in pietra della Tournavelle (200 mt. prima del parcheggio), prestare attenzione alla lastra fissata dopo la piena del 15 giugno 2010.

Il pino domestico

Il pino domestico o pino da pinoli (Pinus pinea L.) è una specie di conifera appartente alla famiglia delle Pinacee. Presente nel bacino del Mediterraneo, l’albero in età adulta è riconoscibile grazie al portamento caratteristico che richiama un ombrello aperto. Il seme, ossia pinolo da pino, viene spesso utilizzato in pasticceria.
Il brugo (Calluna vulgaris)
Il brugo è un suffrutice con foglie persistenti e piccoli fiori rosei, a forma di campanule. È comune quasi ovunque in Francia e nell’insieme dell’Europa ma è più raro nella zona del mediterraneo tranne in Provenza silicea, ovvero nel massiccio dei Maures. La fioritura si estende da luglio a ottobre ma nel massiccio dei Maures, fiorisce solo quando il calore estivo diminuisce tra settembre e ottobre.